logo

Dove Siamo

  • fiorista Imola
  • Indirizzo: via Imola Centro, 1
  • Provincia: BO
  • Città: Imola
  • Cap: 40026

Fiorista Imola

featured image

Se sei un fiorista di Imola contattaci: ti aiuteremo a rendere il tuo negozio conosciuto in tutta la città e non solo in pochi semplici passi.

Potresti essere il fiorista di Imola più ambito del momento per creare allestimenti floreali per matrimoni, battesimi e per creare splendidi bouquet da regalare alle persone amate.

Contattaci





In zona puoi trovare anche:

FIORISTA RAGGI BRUNA

VIA NINO BIXIO, 14
40026IMOLA (BO)

Tel. 054225199

VERDE IDEA DI BULGARELLI CINZIA E C. SNC

VIA EMILIA PONENTE, 17
40026IMOLA (BO)

Tel. 0542626196

FLORICOLTURA LA SERRA DI VICARELLI O. E IACOBINI C. SNC

VIA CASOLA CANINA, 3
40026IMOLA (BO)

Tel. 054241133

GUERRA DANIELE

VIA CARDINALE SBARRETTI, 36
40026IMOLA (BO)

Tel. 054240548

ANGOLO FIORITO SNC DI VANESSA CASTELLARI E C.

VIA EMILIA, 289
40026IMOLA (BO)

Tel. 054232079

VERDARTE DI CAVINA PIERO E FRATTIN LAURA (S.N.C.)

VIA EMILIA, 92
40026IMOLA (BO)

Tel. 054235289


L'eleganza del fiorista di Imola

I fioristi di Imola allestiscono le loro vetrine come se fossero delle prestigiose boutique di abiti raffinati. Regalare e ricevere fiori è sempre un piacere. Non c’è occasione speciale che non possa essere festeggiata con un omaggio floreale realizzato con la massima cura nella scelta dei fiori, dei loro colori e della composizione complessiva. I fiori in fondo simboleggiano la bellezza della vita, la rinascita e tutte le cose belle che ci circondano quotidianamente. Regalate bouquet di fiori per il compleanno della vostra amica che posa in qualche modo rispecchiare l’animo di chi li riceve. Un buon fiorista sa sempre quali fiori scegliere e riesce ad abbinarli fra di loro per dar vita a insolite composizioni in grado di stupire chiunque.

I fioristi di Imola preparano mazzi e composizioni in ogni periodo dell’anno. Arrivare sulla soglia di casa della persona amata con un variopinto bouquet di fiori in concomitanza di un importante anniversario è sempre una bella sorpresa da fare ma anche da ricevere.

Le composizioni floreali consentono di non presentarsi a mani vuote a casa di amici che vi hanno invitato a cena. Gli omaggi floreali son sempre graditi in ogni circostanza ed essendo poco impegnativi aiutano nel gestire le relazioni pubbliche. Possono essere adoperati per ringraziare qualcuno che ha prestato gratuitamente la sua opera o, perché no, per rendere più piacevole da vivere un qualsiasi ufficio.

Presso i fioristi di Imola potete acquistare piante di piccole e medie dimensioni, composizioni ma anche una semplice rosa rossa da regalare come promessa d’amore. Le occasioni per regalare fiori sono innumerevoli. Per ogni tappa della vita importante così come per celebrare al meglio una ricorrenza o un momento di particolare gioia, i bouquet di fiori sono fra i regali più apprezzati in ogni angolo del mondo. Se volete regalare fiori in qualche occasione ma non avete idea di quali siano le varietà più indicate, chiedete sempre consiglio al fiorista di fiducia che saprà indirizzarvi verso una scelta consapevole e ben ponderata.

Qualche informazione su Imola

Imola è uno dei più grandi comuni della provincia di Bologna, con i suoi quasi 70mila abitanti, ed è famosa nel mondo non solo per il turismo e per l’arte, ma anche per la presenza dell’autodromo, intitolato a “”””Enzo e Dino Ferrari””””, che ora non ospita le gare di Formula 1, ma in passato è stato teatro di avvincenti duelli con protagoniste proprio le “”””rosse”””” di Maranello.

Raggiungere Imola è facilissimo sia attraverso l’autostrada adriatica, che in treno, ed anche in aereo, dati i soli 30 chilometri di distanza da Bologna. Imola è anche una delle città della ceramica, con una importante Cooperativa, che produce pavimenti in gres porcellanato, ed è attualmente il gruppo “”””leader”””” in Italia in questo settore.

Tra le cose da vedere durante una visita a Imola, c’è sicuramente la Rocca Sforzesca, risalente al “”””Duecento”””” che al suo interno ospita sia un allestimento di ceramiche medievali di grande prestigio, che una collezione di rare armi antiche. Inoltre, si può passeggiare sui suoi “”””camminamenti”””” gustando un panorama a 360° che offre la visione sia dell’Appennino che della pianura che circonda la città. Molti sono anche i palazzi nobiliari che si trovano nel suo centro storico, che in gran parte sono aperti per le visite al pubblico. Tra questi il più suggestivo è sicuramente Palazzo Tozzoni, con le sue cantine nelle quali si trova una collezione di attrezzi e strumenti legati alla civiltà contadina; nei piani superiori, invece, si trovano degli arredi splendidamente conservati. Di grande interesse è anche il Museo di San Domenico, che si trova nel chiostro di un ex convento, quello dei Santi Nicolò e Domenico, situato vicino all’omonima chiesa. In questo museo sono ospitati sia la sezione archeologica del Museo “”””Giuseppe Scarabelli””””, che la Pinacoteca Civica nella quale si trovano opere di maestri di epoche diverse, come Bartolomeo Cesi, Innocenzo da Imola, De Pisis e Guttuso.

Il fiore giusto per ogni occasione

I fiori riescono a esprimere ciò che non si può dire a parole. Basta una sola gerbera, un’iris o una rosa rossa per far arrivare al destinatario un messaggio che va ben al di là del fiore stesso. I significati dei fiori sono ben conosciuti dai fioristi professionisti. Infatti questa non è una professione che può essere improvvisata né tantomeno fatta senza passione.

Non c’è niente di meglio che iniziare il nuovo anno regalando a parenti e amici del vischio come simbolo di buon auspicio. Solitamente viene presentato in composizioni più o meno grandi realizzate con rametti dorati, spighe e agrifoglio a seconda del gusto personale di chi confeziona il regalo. Le Stelle di Natale invece sono più adatte per essere regalate durante il periodo dell’Avvento ma mai dopo il 25 dicembre.

Se non avete proprio idea di quali fiori regalare in una determinata circostanza, chiedete al vostro fiorista a Imola.

Per San Valentino le rose rosse sono un must ma ciò non impedisce che si possano regalare anche molti altri fiori. Per le coppie che stanno insieme da anni vanno bene sia i mazzi di rose rosse che i coloratissimi bouquet a simboleggiare un amore che si rinnova di giorno in giorno. Alla fine dei conti, almeno in questa occasione, è il gesto di donare all’altro un pensiero gentile a essere veramente importante.

Nonostante oggi il fidanzamento ufficiale non venga più celebrato come un tempo, è sempre gradito omaggiare la promessa sposa con un elegante bouquet dai toni delicati. Le violette, le peonie rosa e le rose bianche sono i fiori più indicati.

Per la festa della donna è la mimosa il fiore più regalato in tutto il mondo. Viene abbinato alle viole del pensiero o alle rose rosa ma può essere regalata anche da sola contornata dalle sue foglie. I fiori in cucina

È in arrivo un anniversario importante? Recatevi presso il fiorista di Imolae scegliete fiori e piante fra le differenti proposte presenti in negozio.

I fiori in cucina

Avete mai pensati di insaporire le vostre insalata, la pasta fredda e gli sformati di verdure con i fiori? Ebbene, i fiori non solo sono belli da vedere ma, alcune varietà, sono ottime da consumare sia cotte che crude.

L’utilizzo dei fiori a scopi alimentari era già noto migliaia di anni fa. Le civiltà più antiche cinesi così come quelle greche e romane adoperavano abitualmente petali di rosa ma non solo per preparare saporite specialità tute da gustare. Attualmente vengono adoperati per preparare insalate, per guarnire cocktail o per altri usi creativi in cucina.

Tutti i fiori appartenenti alla famiglia dell’Allium sono commestibili e hanno un gusto particolarmente piacevole che ricorda vagamente quello della cipolla e dell’aglio. I fiori gialli dell’aneto hanno un gusto del tutto paragonabile al finocchio e si possono usare sia cotti che crudi per aggiungere un tocco di gusto in più a ogni specialità gastronomica prevalentemente salata.

I fiori di angelica, oltre ad essere frequentemente usati per preparare tisane e decotti rilassanti, possono essere mangiati freschi. Alla loro colorazione che varia dal blu al rosa acceso si abbina un sapore di liquirizia particolarmente intenso.

I fioristi a Imola nei loro negozi hanno così tante varietà di fiori fra i quali scegliere!

Mordendo i fiori di borragine si sprigiona in bocca un gusto di cetriolo persistente. I fiori dorati di calendula invece sono piccanti e possono essere adoperati per rendere più saporite le insalate miste a base di verdure di stagione. I fiori di camomilla freschi invece sono caratterizzati da un sapore dolciastro ma se siete alla ricerca di un sapore più particolare, adoperate quelli di cerfoglio che hanno un delicato gusto di anice.

Ottimi anche i denti di leone. I boccioli messo sotto aceto assomigliano molto ai capperi mentre i fiordalisi hanno un gusto decisamente più erbaceo.

Se invece di mangiarli i fiori li volete regalare, i fioristi di Imola vi proporranno differenti varietà per ogni occasione.

Le caratteristiche di un perfetto bouquet

I fioristi realizzano con le loro mani e con il loro talento artistico splendide composizioni in grado di meravigliare e stupire chi le guardi. Come si fa a trasformare un semplice insieme di fiori in un perfetto bouquet? Per prima cosa è indispensabile che la materia prima sia freschissima e di prima scelta. I colori dei vari fiori devono essere ben armonizzati fra di loro. Il bouquet, se realizzato a regola d’arte, deve stare in piedi da solo senza alcun supporto accessorio e le forme dei fiori adoperati devono armonizzarsi molto bene fra di loro.

Scegliete presso i fioristi di Imola le varietà che saranno protagoniste del vostro bouquet da sposa.

Ovviamente i fiori usati devono essere trattati con particolari attenzioni in modo tale da resistere il più a lungo possibile anche fuori dall’acqua. Le foglie più basse devono essere asportate tagliandole con un coltello ben affilato almeno fino a un’altezza pari a metà dell’intero stelo.

I fiori non dovrebbero permanere per molto tempo esposti ai raggi diretti del sole dopo essere stati recisi. Nei bouquet da sposa solitamente si abbinano varietà caratterizzate da uno stelo molto forte con altre aventi uno stelo morbido. In questo modo i primi menzionati sostengono il peso dei secondi creando un insieme armonico e molto piacevole da vedere.

I fioristi presenti a Imola scelgono con attenzione i fiori più indicati per creare bouquet belli e che durano a lungo senza rovinarsi.

I fioristi, per meglio conservare i bouquet, sono soliti mantenerli in frigorifero a basse temperature. È un trucco facile che si può mettere in pratica per chi ama realizzare in piena autonomia queste deliziose composizioni floreali.

Come diventare fioristi

Se amate i fiori e le piante e avete una buona conoscenza del mondo vegetale, potete sempre aprire un negozio di fiori in una zona centrale o periferica della vostra città. È bene precisare che non è sufficiente essere proprietari di un bel negozio per diventare automaticamente dei fioristi.

Per creare un negozio capace di attrarre la clientela, è indispensabile specializzarsi e divenire fioristi abili, competenti e dotati di senso estetico.

I fioristi di Imola sono tutti specializzati nel settore e seguono costantemente corsi di aggiornamento per proporre alla clientela composizioni originali destinate a non passare mai di moda.

Creare composizioni floreali è una vera e propria forma d’arte e chi la pratica deve saper dar forma a creazioni innovative, delicate, briose e piacevoli da guardare adoperando i fiori e le foglie che ha a disposizione. Inoltre un fiorista deve saper curare nel migliore dei modi la merce presente in negozio. I fiori sono esseri viventi del mondo vegetale e se non vengono nutriti nel modo corretto si deteriorano rapidamente divenendo inservibili.

Chi ha un titolo di studio attinente al mondo della botanica è facilitato e chi invece è sprovvisto delle conoscenze base, dovrà seguire un corso di specializzazione che o aiuti a prendersi cura dei fiori da commercializzare. I corsi disponibili in tutta Italia sono numerosi ma quelli più popolari vengono tenuti dalla Assofioristi e dalla Federfiori.

Informatevi presso i fioristi di Imola su quali siano i corsi di specializzazione e di composizione ai quali potete partecipare sostenendone le spese.

Oltre ai corsi per apprendere le nozioni di base, si rivelano essere molto utili anche quelli mirati all’apprendimento di tutte le novità del settore per creare sempre composizioni innovative e mai scontate.